loading
loading

Settembre mese dei matrimoni | la guida di Florio Folini per la scelta delle fedi

Settembre, si sa, è il mese prediletto dagli sposi per celebrare il proprio matrimonio. Chi ci è già passato e chi ci passerà conosce tutti i passaggi obbligati di una preparazione che spesso richiede mesi, tutti i dettagli di cui tenere conto e le scelte da non sbagliare. Tra queste ne spicca una, forse l'unica, che accompagnerà per sempre la vita degli sposi: la scelta delle fedi.

la fede, dal latino fidem che significa fiducia, è il simbolo più importante del matrimonio che suggella la base di una unione che durerà per sempre. Ecco perché occorre far sì che all'anulare degli sposi finisca la tipologia di anello migliore, senza tralasciare nessun aspetto, dal materiale utilizzato, alla forma, al comfort, fino al tema, non banale, legato al fatto che siano o meno i rispettivi testimoni a farsi carico dell'onore della scelta. Su quest'ultimo aspetto legato alla scelta delle fedi, un tempo molto popolare, oggi un po' meno, occorre però che ci sia una certa sintonia fra il desiderio degli sposi e le possibilità materiali di chi si fa carico dell'acquisto, proprio perché non si comprometta una scelta che come detto deve durare per sempre.

Tornando invece ad aspetti meramente più pratici, occorre precisare che sono molteplici le tipologie di fedi esistenti tra le quali orientarsi. Di seguito vi lasciamo un piccola guida fra i modelli più comuni:

La fede classica

Si tratta certamente del modello più legato alla tradizione; anche visivamente, quando pensiamo alla fede nuziale, pensiamo a un anello in oro giallo bombato all'esterno. Si tratta di un modello con una larghezza di circa 4 mm e con una grammatura che arriva fino a 10g. La fede classica è un modello intramontabile che negli ultimi anni accanto al classico oro giallo affianca versioni più moderne in oro bianco o in oro rosa, particolarmente apprezzate delle giovani coppie.

 

La fede comoda

 La fede comoda è una versione più confortevole della fede classica, caratterizzata, oltreché da una bombatura esterna, da uno stondamento delle pareti interne che la rende più facile da indossare; si tratta di un modello molto in voga fra gli uomini spesso poco avvezzi ad indossare anelli.

 

La fede Francesina

La fede Francesina è invece una declinazione della feda Classica più sottile e leggera, con uno spessore di circa 3 mm. e una delicata bombatura esterna, la fede Francesina è indicata soprattutto per la sposa che vuole abbinare la fede a un anello di fidanzamento importante.

 

La fede Mantovana

Dalla parte opposta rispetto alla Francesina, troviamo la Mantovana, una tipologia di fede caratterizza da uno spessore importante di circa 6 mm con una bombatura esterna e una parete interna piatta ideale per accogliere un' incisione.

 

Farsi un'idea sul modello di fede più congeniale è un buon punto di partenza, inutile dire però che nei nostri punti vendita troverete tutta l'assistenza necessaria per completare la vostra scelta, a partire dalla tipologia di oro, giallo, bianco, o rosa, più adatto a voi, fino a modelli più elaborati con l'inserto di lavorazioni particolari o pietre preziose.

Settembre è il mese dei matrimoni, ma è anche il mese adatto per iniziare a organizzarne uno...

Florio Folini Srl
Galleria Venticinque Aprile 1
23100 Sondrio - ITALY

P.IVA 04304430962

© 2024 Florio Folini | Privacy Policy | Cookie Policy

| Rivedi consensi

designed by Pura Comunicazione